Perchè scrivo ?

Ry

Buon giorno cari ragazzi come state? Io quando inizia la primavera mi sento forte come un leone, e voi?

Ho deciso di proporvi stamattina una mia testimonianza sul perchè scrivo, sedetevi comodi e preparatevi a fare un breve viaggio fra le mie semplici parole.

Ho iniziato il mio percorso di scrittura grazie ad un concorso letterario scolastico,
in quelle due ore ho scoperto l’infinito, la pura bellezza della fantasia… ho conosciuto l’amore travolgente in quel foglio bianco che pian piano lo dipingevo di nero.

Quando scrivo raggiungo le nuvole e vedo il paradiso,  è una emozione fortissima… un vortice di nuovi colori !.
Percepisco ogni singolo rumore: Il cinguettio degli uccelli, l’aria fresca di primavera, la corrente del fiume, le risate dei bambini e molto altro ancora.

In tutte le mie storie inserisco personaggi che nella vita reale mi lasciano nel mio cuore forti emozioni, così quando sono lontane fisicamente da me posso ugualmente “Giocare” con loro.

Quando scrivo inizio a giocare con i personaggi ed “instauro” nuove amicizie, io sono un ragazzo disabile e non posso fare grandi cose ma con la scrittura posso fare qualsiasi cosa: ballare e cantare assieme ai miei Artisti preferiti (ballerini: Elena D’Ammario, Marcello Sacchetta, Lorella Boccia e Gessica Targhetti. Catanti Nek, Anna Tatangelo, Francesco Renga, J-ax, Simonetta Spiri, Nick Casiaro, Ivan Gianinni, Frances Ascione e Daniele Soffiani). Inoltre, posso anche divertimi a volare velocissimo sul dorso dei miei amati draghi.

LA SCRITTURA E’ LA CURA CONTRO LA MIA DISABILITA’…

Ringrazio Natascia Edera per avermi dato l’opportunità di scrivere questo articolo e di avere preso tra le mani il mio ultimo capolavoro: “Le avventure di Riccardo e la mappa del regno !”

E voi cari ragazzi cosa aspettate? Seguite il mio blog:”I RACCONTI DI RICCARDO” e schiacciate “MI PIACE”.

Vi Abbraccio,
Riccardo Bianco
(Rb) 

10502025_815432345147045_6903273496322552412_n.jpg

Nick Casciaro

Annunci

6 risposte a “Perchè scrivo ?

  1. Bravo Riccardo, sei su la buona strada, per scrivere non serve altro che una sfrenata fantasia, ringrazia quelle ore di scuola e la tua prof, che ti hanno avvicinato a questo mondo, continua così, un caro saluto: Vanina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...